Comunicazione Inizio Lavori CILA-CIL

cila roma

CILA Comunicazione inizio lavori ristrutturazione per opere di manutenzione straordinaria

La CILAcosa e'? a cosa serve?

La CILA comunicazione inizio lavori asseverata è stata introdotta con la Legge 73/2010 che ha modificato l'Art. 6 del D.P.R. 380/2001, si tratta di una semplice comunicazione che non prevede il rilascio di un titolo abilitativo ne tempi di attesa per l’inizio dei lavori, deve essere asseverata da parte di un tecnico abilitato all’esercizio professionale come un Geometra, un Architetto o un Ingegnere ed ha un costo di euro 251,24. La Legge di conversione n. 73/2010 specifica che con la cila si possono eseguire le opere di manutenzione straordinaria, così come definite dall'art.6, comma 2, lett. a del D.P.R. 380/2001, compresa l’apertura di porte interne o lo spostamento tramezzi interni, sempre che non riguardino le parti strutturali dell’edificio, non comportino aumento del numero delle unità immobiliari e non implichino incremento dei parametri urbanistici.


Opere soggette alla comunicazione inizo lavori asseverata

Con la CILA (comunicazione inizio lavori con asseverazione del tecnico) in edilizia libera possono essere realizzati:

  • modifiche interne di carattere edilizio sulla superficie coperta dei fabbricati adibiti ad esercizio d’impresa, sempre che non riguardino le parti strutturali, ovvero le modifiche della destinazione d’uso dei locali adibiti ad esercizio d’impresa

In merito allo snellimento in campo edilizio sono stati pubblicati i modelli unici semplificati per CIL e CILA, in sostituzione della DIA, per la realizzazione di interventi di manutenzione straordinaria anche onerosi, in ottemperanza a quanto previsto dal Decreto Sblocca Italia.
Nel caso del Comune di Roma oltre agli oneri concessori, nel caso di aumento del carico urbanistico, è necessario calcolare gli oneri della monetizzazione in base alla deliberazione di A.C. n. 73/2010.
I nuovi modelli hanno lo scopo di annullare i tempi di attesa per l’inizio lavori, rendere più stretti i tempi per le verifiche tecniche ed amministrative (ossia se la documentazione è completa) e ridurre, inoltre, i costi relativi ai diritti di segreteria e snellire la procedura per il cittadino (viene meno la dimostrazione della legittimità del fabbricato da parte dello stesso). Sempre nel Comune di Roma e' stato istituito il SUET da maggio 2016 dove sia le comunicazioni CILA che le CIL vengono spedite telematicamente vi invitiamo a leggere il nostro articolo CILA Telematica.


SCRIVICI PER INFO E PREVENTIVI GRATUITI O CHIAMACI ALLO 06 50651016

Chi puo' presentare la CILA?

La cila può essere richiesta dal proprietario dell'immobile o chi ne abbia titolo (Affittuario, Usufruttuario o Compromissario acquirente, autorizzati dal proprietario).

Documenti da allegare alla CILA?

1) asseverazione, ai sensi dell'art. 6 c. 4 del D.P.R. 380/01 e s.m.i., a firma di un tecnico abilitato, il quale dichiari preliminarmente di non avere rapporti di dipendenza con l’impresa né con il committente e asseveri, sotto la propria responsabilità, che i lavori sono conformi agli strumenti urbanistici approvati e ai regolamenti edilizi vigenti e che per essi la normativa statale e regionale non prevede il rilascio di un titolo abilitativo; 
2) relazione tecnica provvista di data certa a firma di un tecnico abilitato;
3) elaborato grafico costituito da stato di fatto e di progetto e stato comparativo, a firma di tecnico abilitato;
4) Documento Unico di regolarità Contributiva (D.U.R.C.) delle imprese esecutrici dei lavori;
5) dichiarazione sostitutiva di certificazione attestante la titolarità alla presentazione della comunicazione; 
6) copia fotostatica fronte-retro del documento di identità in corso di validità del richiedente dell’autorizzazione. 
7) estratto di mappa catastale scaricato, per visura, in via telematica dal sito ufficiale dell'Agenzia del Territorio recante il timbro e la firma di un tecnico abilitato con la quale assevera la corretta stampa dell’estratto di mappa nella scala appropriata (1:2000 o 1:1000), in alternativa potrà essere presentato Estratto di mappa catastale, rilasciata in originale dall'Agenzia del Territorio: tale estratto dovrà riportare una data di rilascio che non superi i 90 giorni antecedenti la data di presentazione al municipio della comunicazione inizo lavori  e la corretta individuazione degli immobili oggetto di intervento.
8) pareri, autorizzazioni, atti di assenso, eventualmente previsti da normative di settore (es. Autorizzazione Soprintendenza per i beni architettonici ed il paesaggio, ecc.).

Dove devo presentare la CILA?

Si presenta all'ufficio tecnico del municipio di competenza o allo sportello unico per l’edilizia  a firma di un Tecnico Abilitato alla progettazione (Ingegnere, Architetto, Geometra o Perito) e si puo’ dare immediatamente inizio alle opere edilizie in seguito al protocollo.

Costo cila e tempi?

La cila permette di iniziare i lavori subito dopo la presentazione  a Roma senza dover più attendere i tempi e l’esecuzione di verifiche e controlli preliminari da parte degli enti competenti. Il costo da versare al Comune corrisponde ai diritti di segreteria, solitamente per una comunicazione inizio lavori asseverata nel Comune di Roma sono circa 251€. Il nostro onorario per la presentazione della della comunicazione cila, compreso l'onere dell'aggiornamento catastale all'Agenzia per il Territorio può variare a seconda del periodo di durata del cantiere, per lavori di durata compresa in 30 giorni lavorativi abbiamo dei prezzi standard, per richiedere un preventivo gratuito senza impegno compila in breve tempo il contact form, avrai presto una risposta esautiva da parte nostra, ringraziamo in anticipo.

Sanzioni CILA a Sanatoria:

Sulla base di quanto disposto dall'art. 6 comma 7 del DPR n. 380/2001 La mancata comunicazione dell'inizio lavori ovvero la mancata trasmissione della relazione tecnica comporta il pagamento di una sanzione (cila a sanatoria) pecuniaria:

- le comunicazione inizio lavori asseverata ai sensi dell'art. 6 comma 2 lettera a), in sanatoria possono essere presentate per opere già eseguite e comportano la sanzione per la sanatoria pecuniaria e' pari a 1000,00 euro;

- le cila ai sensi dell'art. 6 comma 2 lettere a), in sanatoria possono essere presentate spontaneamente per opere in corso di esecuzione e comportano la sanzione pecuniaria pari a 86,00 euro.

Comunicazione inizio lavori ristrutturazione CIL per opere di manutezione ordinaria

Cos’è la CIL (Comunicazione di Inizio Lavori) ?

La Comunicazione di Inizio Lavori (CIL) è una procedura amministrativa introdotta con l’art. 5 della legge n. 73 del 2010, allo scopo di semplificare i procedimenti burocratici in edilizia.Essa può essere utilizzata quando si devono realizzare gli interventi di attività edilizia libera. La legge citata, infatti, ha ampliato la casistica di questi interventi, estendendola da quelli di manutenzione ordinaria anche a quelli di manutenzione straordinaria, purchè non comportino però modifiche di carattere strutturale o della volumetria esistente.

Interventi per i quali è richiesta la CIL

Gli interventi per i quali è consentita la Comunicazione di Inizio Lavori semplice (CIL) sono definiti dall’art. 6, del d.P.R. 6 giugno 2001, n. 380 (Testo Unico dell’Edilizia) al comma 2, lettere b, c, d, e, e sono i seguenti:

  • opere di carattere temporaneo destinate a essere immediatamente rimosse al cessare della necessità o, comunque, entro un termine non superiore a 90 giorni
  • opere di pavimentazione e di finitura degli spazi esterni, anche per aree di sosta, ivi compresa la realizzazione di intercapedini interamente interrate e non accessibili, vasche di raccolta delle acque, locali tombati
  • pannelli solari e fotovoltaici a servizio degli edifici, da realizzare al di fuori della zona A) di cui al decreto del Ministro per i lavori pubblici 2 aprile 1968, n. 1444
  • aree ludiche senza fini di lucro ed elementi di arredo delle aree pertinenziali degli edifici.

Quando sono necessarie altre autorizzazioni

Prima di presentare la Comunicazione di inizio lavori o la Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA), si può richiedere allo Sportello unico per l’edilizia di provvedere all’acquisizione di tutti gli atti di assenso presupposti eventualmente necessari (come l’autorizzazione sismica, paesaggistica, etc.).L’interessato può dare inizio ai lavori solo a seguito della comunicazione da parte dello Sportello unico dell’avvenuta acquisizione di tali atti di assenso. In questo modo, il richiedente non sarà più obbligato a rivolgersi direttamente a diverse pubbliche amministrazioni per acquisire nulla osta e pareri, ma avrà come unico interlocutore lo Sportello unico, che provvederà all’acquisizione degli stessi.

Approfondimenti

CILA CIL Roma il SUET Sportello Telematico per edilizia

Il SUET è uno sportello telematico a disposizione dei cittadini e dei tecnici professionisti progettato per semplificare la presentazione delle comunicazioni e delle istanze necessarie per la realizzazione degli interventi edilizi, agevolarne l’istruttoria  da parte degli uffici competenti, monitorarne lo stato d’avanzamento da parte di tutti i soggetti interessati sino alla conclusione dell’intervento edilizio.

leggi

Ristrutturare Negozio Roma

Aprire oggi un’attività commerciale non e' facile , infatti richiede notevoli sforzi economici. La nostra impresa si avvicina alle esigenze di chi decide di imprendere, per questo siamo specializzati nella ristrutturazione di negozi a Roma e dintorni. Operando per garantire una ristrutturazione veloce e low cost e con un unico referente fino all'apertura del negozio, dalla ristrutturazione alla pratica amministrativa il tutto in un unico studio senza nessun intermediaro.

leggi

Ristrutturazione appartamento Roma consigli utili

La scelta dell'impresa per la ristrutturazione del proprio appartamento non e' cosa facile soprattutto per chi non e' del mestiere e si affaccia per la prima volta all'edilizia.Per prima cosa bisognerebbe elaborare un computo metrico dettagliato delle opere da realizzare, dove si descrivono metrature e materiali che si desiderano utilizzare, piu' e' preciso il computo meno problemi si avranno

leggi

Voltura catastale Roma come richiederla

Per la richiesta  visura catastaleplanimetria catastale gratis ed estratti di mappa terreni, è necessario recarsi personalmente presso gli uffici del catasto della Provincia di appartenenza dell’immobile. Se la planimetria catastale e' difforme, non uguale alla realta' bisogna.

leggi

Pratica Catasto Roma| Visura Voltura Istanza Aggiornamento Catastale

Il catasto e' passato dalla presentazione cartacea di ogni documento quali accatastamento voltura visura ed istanza catastale, alla fase online e telematica. Ormai da anni la presentazione al catasto di Roma, ma anche delle altre provincie di Italia, avviene online, infatti i tecnici come noi geometri

leggi

Comunicazione inizio lavori cosa presentare e a che costo nel Comune di Roma

La cil comunicazione inizio lavori per opere di manutenzione ordinaria, e' una semplice comunicazione che lo stesso committente puo' protocollare al municipio di Roma, dove indicare il tipo di intervento e la presunta data di inizio lavori di ristrutturazione

leggi

Ristrutturare Casa-Quanto Costa?

Preventivo dettagliato della ristrutturazione ( con programma Primus per l'edilizia pubblica e privata clicca per un esempio)nessun costo aggiuntivo rispetto alla valutazione dopo sopralluogo, saremo l'unico referente dalla progettazione alla consegna delle chiavi....Ristrutturare casa roma di 30 mq 35 mq 40 mq 45 mq 50 mq 55 mq 60

leggi

Costo scia commerciale Roma | apertura attivita' commerciali e produttive

Per aprire un'attivita' commerciale a Roma si devono pagare diritti di istruttoria, descriviamo quali sono per le principali attivita' commerciali e extraalberghiere come la casa vacanze e affittacamere

leggi

Quanto costa rifare l'impianto Elettrico?

Un vecchio impianto elettrico sia nell'appartamento o casa, si riperquote sia sulla sicurezza che sull'efficienza energetica, che andra' a pesare non poco sulle tasche dei proprietari e non di meno all'ambiente per via dell'aumento del fabbisogno energetico.Se vi trovate ad evere un impianto elettrico obsoleto sara' neccessario pensare al suo rifacimento per metterlo a norma con le direttive nazionali

leggi

Muro Bagnato Umidita' Muffe Condense Cause e Come Risolvere

L’umidità che sale dal terreno è un problema che affligge un gran numero di abitazioni. Questo fenomeno noto come umidità di risalita dal terreno, i materiali edili fungono da “spugna” assorbendo l’acqua proveniente dal sottosuolo

leggi

Perizia Roma-Giurata Relazione Tecnica Asseverata Relazione Tecnica

La perizia giurata e' una relazione tecnica asseverata davanti un cancelliere del tribunale, nel quale si espongono le valutazioni tecniche, con data certa, che verranno lette da terzi, avvocati di parte o giudice, la perizia giurata puo' contenere

leggi

Quanto costa rifare l'impianto Elettrico?

Un vecchio impianto elettrico sia nell'appartamento o casa, si riperquote sia sulla sicurezza che sull'efficienza energetica, che andra' a pesare non poco sulle tasche dei proprietari e non di meno all'ambiente per via dell'aumento del fabbisogno energetico.Se vi trovate ad evere un impianto elettrico obsoleto sara' neccessario pensare al suo rifacimento per metterlo a norma con le direttive nazionali

leggi

Variazioni catastali e correzioni errori al catasto provinciale di Roma

Le variazioni catastali che si possono utilizzare per correggere errori nella planimetria nell'intestazione o nei dati in visura al catasto prima di una compravendita o a seguito di succesione

leggi